PROLOCO SAVIGNONE

Email: prolocosavignone@gmail.com

 

SOCIAL NETWORK
SEDE LEGALE

Via Giovanni XXIII, 1

16010 Savignone (GE)

REGOLAMENTO MoMa Bike 2019 - La Via dei Castagni

Art. 1) ORGANIZZAZIONE

La Pro Loco di Savignone, organizza la manifestazione denominata MoMa Bike 2019 - La Via dei Castagni.

Art. 2) PARTECIPAZIONE

La manifestazione è a carattere amatoriale in ambiente naturale. La partecipazione è aperta a tutti i bikers uomini e donne, tesserati e non tesserati in buono stato di salute, fisicamente idonei alla pratica sportiva della Mountain Bike in ambiente montano su sentieri impervi e impegnativi.

All’atto dell’iscrizione è richiesta la sottoscrizione di una dichiarazione nella quale il partecipante dichiara

  • di essere stato informato dei rischi connessi manifestazione

  • di voler liberare ed esonerare i componenti della Pro Loco di Savignone in qualità di organizzatori, accompagnatori, sponsor e partner da ogni responsabilità e danno (e quindi da tutte le azioni e cause derivanti da qualsivoglia tipo di procedimento giudiziario e/o arbitrale) per ogni avvenimento o fatto che potesse occorrere durante lo svolgimento della manifestazione (compreso il rischio di danneggiamento o smarrimento di oggetti ed effetti personali per furto o qualsiasi altra ragione)

  • di autodeterminare la difficoltà dei percorsi, di cui la Proloco di Savignone non è custode o manutentrice, in base alle proprie capacità

  • di essere in buono stato di salute ed avere l’idoneità fisica per partecipare alle attività che saranno svolte nel corso della manifestazione e di essere stato adeguatamente istruito in merito all’utilizzo/pratica delle strutture ed attività della manifestazione.

  • di essere a conoscenza che l’evento non prevede l’assicurazione infortuni e di avere l’obbligo di essere assicurato a titolo personale per eventuali danni corporali e in caso contrario di partecipare a proprio rischio e pericolo.

    Per i minorenni la suddetta dichiarazione dovrà essere sottoscritta da un genitore/tutore legale che dovrà anche indicare il nominativo dell’accompagnatore responsabile.

Art. 3) EQUIPAGGIAMENTO E MATERIALE

E’ ammessa la partecipazione con qualsiasi tipo di mountain bike, anche a pedalata assistita (E-Bike), purché in condizioni di funzionamento efficiente.

E’ OBBLIGATORIO L’USO del casco che dovrà essere correttamente indossato.

I partecipanti dovranno essere completamente autonomi nel gestire le proprie energie ed eventuali guasti meccanici, pertanto ogni concorrente sulla base della propria esperienza ed esigenze dovrà valutare le riserve alimentari e d’acqua, nonché gli attrezzi e le parti di ricambio, da portare con sé.

E' PREVISTO PUNTO RISTORO a circa metà percorso.

Art. 4) PERCORSO e SICUREZZA

La manifestazione si sviluppa su un percorso prevalentemente sterrati di circa 25 Km e 1.100 m di dislivello,

lungo ripide salite, strade forestali, rocce, terra, single-track, intervallati da brevi sezioni su asfalto.

Saranno presenti sul territorio, volontari specializzati nonché volontari dell’organizzazione e di altre associazioni al fine di controllare il buon andamento della manifestazione, nonché in caso di necessità attivare il servizio di emergenza.

I posti di soccorso sono destinati a portare assistenza a tutte le persone in pericolo con i mezzi propri dell'organizzazione o tramite organismi convenzionati.

I medici ufficiali sono abilitati a sospendere i concorrenti giudicati inadatti a continuare la gara. I soccorritori sono abilitati ad evacuare con tutti i mezzi di loro convenienza i corridori giudicati in pericolo.

 

Un partecipante che fa appello ad un medico o ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

 

Si precisa inoltre che i concorrenti sono tenuti sempre al rispetto del codice stradale e che i tratti di strada interessati dalla manifestazione non saranno chiusi al traffico veicolare: pertanto anche se eventuali immissioni o attraversami di strade comunali o provinciali, potranno essere presidiati da volontari dell’organizzazione, prestare sempre la massima attenzione, rallentando e se necessario fermarsi per il rispetto della precedenza.

Art. 5) PENALITA’ E SQUALIFICHE

Icontrollori sul percorso sono abilitati a controllare il materiale obbligatorio e il rispetto dell'intero regolamento.

Le irregolarità accertate anche a mezzo di immagini video pervenute all'organizzazione, potranno causare squalifiche o penalità.

 

A titolo di esempio si riportano alcune delle possibili causa di squalifica:

Casco non indossato correttamente;

Abbandono di rifiuti lungo il percorso;

Comportamamento antisportivo o scorretto, omissione di soccorso verso un altro corridore in difficoltà, insulti, maleducazione o minacce verso un membro dell'organizzazione o un volontario.

Rifiuto ad ottemperare ad un ordine della organizzazione, di un medico o soccorritore.

 

Art. 6) ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO E DELL’ETICA DELLA MANIFESTAZIONE

La partecipazione alla manifestazione MoMa Bike La Via dei Castagni porta all'accettazione senza riserve del presente regolamento, consultabili su www.prolocosavignone.com

Art. 7) QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla manifestazione e' richiesta una quota di 20,00 Euro da pagare direttamente il giorno della manifestazione congiuntamente alla consegna della liberatoria firmata.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now